LO SPORT RIPARTE IN SICUREZZA – LINEE-GUIDA PER L’ESERCIZIO FISICO E LO SPORT

Pubblicato il 15 maggio 2020
LO SPORT RIPARTE IN SICUREZZA - LINEE-GUIDA PER L ESERCIZIO FISICO E LO SPORT

In questo quadro normativo, le Linee-Guida sono state elaborate dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il supporto della società Sport e Salute S.p.A. e viene emanato d’intesa con il CONI e il CIP, sentite le Federazioni sportive nazionali, le Discipline sportive associate e gli Enti di promozione sportiva di riferimento.

Fondamentale dovrà essere, nei settori di specifica competenza, assicurare la massima informazione dei lavoratori e di tutti gli operatori dei siti sportivi dei contenuti del presente documento e della predisposizione di tutti gli elementi necessari per assicurare il rispetto delle presenti disposizioni e la tutela della salute pubblica.

In particolare sul punto della sorveglianza sanitaria occorre prestare molta attenzione per le responsabilità che ne derivano in capo al datore di lavoro. A tale scopo, per i settori per i quali ciò sia possibile, e limitatamente ai comparti dei lavoratori per i quali le OO.SS. di categoria hanno sottoscritto un CCNL per il settore sportivo, o definito specifici protocolli² – “Protocolli di sicurezza Covid-19 per lo Sport” redatto congiuntamente il 6 maggio 2020 da  SLC CGIL, FISASCAT CISL, UILCOM UIL e Confederazione dello Sport – si auspica nel corso dell’attuazione delle presenti Linee-Guida un confronto e forme di collaborazione da parte di tali organismi e di quelli che più in generale rappresentano gli operatori sportivi, con l’obiettivo comune di far riprendere prima possibile anche il lavoro sportivo nel massimo rispetto delle attuali disposizioni per il contenimento dell’epidemia.

Linee guida