Articoli T.E.C. Championship – ASC Marche

Pubblicato il 21 dicembre 2017
Articoli T E C  Championship - ASC Marche

ARTICOLO 1 – Le Cantine Riunite festeggiano il Natale a Belforte con la cena sociale
Cena sociale, per festeggiare insieme l’arrivo del Natale, per le Cantine Riunite Tolentino. La società del presidente Salvatori, infatti, si ritroverà venerdì sera a Belforte del Chienti, al Ristorante Chiaro Scuro, per passare una serata in allegria e farsi gli auguri in vista, anche del nuovo anno. Un 2018, quello che sta per arrivare, che la società tolentinate vuol vivere da protagonista come l’ultimo in dirittura d’arrivo, che ha riservato ottimi risultati dentro e fuori dal campo. Basti pensare, ad esempio, alle iniziative per i terremotati e alle nuove maglie cremisi presentate qualche tempo fa. Una società, dunque, in pieno sviluppo, pronta a stupire ulteriormente.

Per la cena di venerdì, per info e prenotazioni, messo a disposizione il numero 329-3564288 /Roberto).

ARTICOLO 2 – L’emozionante ricordo di Matteo Gentili per l’amico Sciarra:”Un fratello per me”
La prematura scomparsa, qualche giorno fa, del giovane 39enne Francesco Sciarra ha sconvolto le Marche e l’intero mondo calcistico locale. Il suo passato in diverse squadre del territorio, infatti, ha lasciato un velo di lutto e tristezza in tutti coloro che lo hanno conosciuto. Tra questi il portiere del Montecosaro Matteo Gentili, che lo ricorda con emozione e commozione. “Per me era molto più di un amico – racconta Gentili – per cinque anni siamo stati insieme tra Urbiaglia e Montegranaro ed era diventato come un fratello. Mi è stato vicino nei momenti difficili, mi prendeva e riportava con la macchina, quando non avevo la patente, per andare agli allenamenti e lo chiamavo Babbo per scherzo, perché stavo sempre con lui. E’ stato un colpo davvero duro per me, ero molto legato a Francesco e non lo dimenticherò mai”.

ARTICOLO 3 – Al via la T.E.C. New Year’s C8up, sei squadre in campo dal 27 dicembre al 5 gennaio
Si sente, in lontananza, il rombo dei motori. Le spie di spengono e il semaforo è verde: si parte. Dopo un mese di preparazione, infatti, prenderà il via mercoledì 27 dicembre la T.E.C. New Year’s C8up, torneo di capodanno organizzato dalla Polisportiva Sport Communication, in collaborazione con la Trementozzi Eventi Comunicazione, che si disputerà nella splendida cornice della Moretti Country House. Sei squadre impegnate fino al 5 gennaio, giorno delle finalissime, per una manifestazione di calciotto che andrà a colmare il vuoto derivante dalla sosta dei vari campionati amatoriali. Una gara a sera, a partire dalle 21.15, tranne il sabato 30 dicembre che vedrà la disputa di due partite pomeridiane, con direzioni affidate al Gruppo Arbitri Marche e patrocinio del comitato regionale Marche dell’A.S.C. (Attività Sportive Confederate) del presidente Giampietro Cappella. Il torneo, facente parte del circuito Marche Tornei, si concluderà il giorno precedente l’epifania con un piccolo buffet per i partecipanti e la consegna dei trofei per le prime quattro classificate, miglior portiere, miglior giocatore, squadra più corretta e capocannoniere. Queste le squadre partecipanti: La Boca Setti Colli, Moretti Country House, Atletico San Marone, Civitanova Sport, Montegranaro c8 e Giano Shoes Monte Urano.

ARTICOLO 4 – Andrea Gobbi è il nuovo allenatore de La Boca Sette Colli, Abbatantuoni passa al calciotto
La Boca Sette Colli, nel campionato T.E.C. CHAMPIONSHIP C7, ha un nuovo allenatore. Si tratta del civitanovese doc Andrea Gobbi che, inizialmente, aveva cominciato la stagione con Team Trinetta. Gobbi, dopo l’incontro avvenuto lunedì sera con i dirigenti gialloblu, ha accettato con entusiasmo l’incarico e dirigerà da subito il suo primo allenamento. Classe 1975, Gobbi sarà assistito da Giuseppe Abbatantuoni che, nel frattempo, ha preso l’incarico di gestire la formazione del calciotto che, domani sera, chiuderà il 2017 nel match contro Civitanova Sport. “Siamo contenti per l’arrivo di Gobbi – dice il presidente Emanuele Trementozzi – e ringraziamo Peppe Abbatantuoni per il grande impegno profuso finora, che continuerà in veste di secondo e di mister in prima della formazione calciotto. Ringraziamo, come società, anche il Team Trinetta per l’avallo dell’operazione, che permetterà al nuovo mister di poter allenare sin da subito gli Xeneizes. Il nostro 2017, comunque, non è ancora finito. Ci attende il torneo di capodanno e siamo pronti ad affrontare anche questa nuova avventura sportiva”.

ARTICOLO 5 – Natale, per La Boca Sette Colli, è come vivere…Dint’A Favola
Natale, per La Boca Sette Colli, è come vivere…Dint’A Favola. La società gialloblu, infatti, con tutto il suo carico di allegria, unione e socialità, si è ritrovata martedì sera a cena al ristorante sangiorgese, partner del club gialloblu e ha festeggiato l’arrivo delle imminenti festività. Una serata in compagnia dagli amici Lucio e Giuseppe, che da subito hanno dimostrato un’eccezionale sostegno alle attività della Polisportiva Sport Communication e, nello specifico, delle due squadre partecipanti alla T.E.C. CHAMPIONSHIP C7. Davanti ad una speciale pizza tipicamente napoletana, infatti, gli Xeneizes hanno ripercorso questi primi mesi di vita e si sono dati appuntamento per le prossime sfide, che vedrà il club impegnato nel torneo di capodanno dal 27 dicembre al 5 gennaio. “E’ stata la nostra prima cena di Natale e siamo orgogliosi di quanto fatto finora – dice il presidente Emanuele Trementozzi – Siamo una società giovanissima ma sono i passi in avanti sono sotto gli occhi di tutti. Siamo molto attivi dentro e fuori dal campo, c’è ancora molto lavoro da fare ma siamo sulla strada giusta. Ringraziamo di cuore Lucio e Peppe, titolari del ristorante Dint’A Favola per il sostegno e l’amicizia che ci hanno sempre dimostrato, è grazie a ragazzi come loro che la nostra attività può procedere, ogni giorno, verso mete sempre più importanti”.

ARTICOLO 6 – Testella:”Anno da incorniciare, crediamo alla vittoria del campionato”
E’ stato uno dei grandi protagonisti di questa prima parte di stagione e, nonostante meriti e gol a raffica, non vuole certamente fermarsi. Paolo Testella sta trascinando la Nuova Juventina, che ha chiuso il 2017 a soli due punti dalla capolista Futsal Prandone e crede fortemente in un 2018 ancora più entusiasmante. “Sicuramente è stato un 2017 da incorniciare – dice Testella – Potevamo chiudere ancora meglio in classifica, ma siamo a due punti dalla capolista e c’è ancora da giocare lo scontro diretto. Abbiamo una grande rosa, con nomi importanti, le gare vanno giocate tutte con concentrazione ma siamo sulla strada giusta. Noi ci crediamo e l’anno nuov

o, senza dubbio, vogliamo che la nostra classifica diventi ancora migliore di quella attuale”