Servizio Striscia la Notizia del 13 aprile 2020 – Rimborso abbonamenti palestre

Pubblicato il 15 aprile 2020
Servizio Striscia la Notizia del 13 aprile 2020     Rimborso abbonamenti palestre

Il sistema della promozione sportiva e in particolare dell’associazionismo, si fonda su rapporti che solo in parte sono “circuitabili” sul sistema dei rapporti civilistici previsti dall’ordinamento e che tengono conto di un diverso bilanciamento di interessi coinvolti, maggiormente riferibili al sistema della mutualità e della condivisione. Sicché sostantivi quali “impresa”, “attività commerciale”, “attività professionale”, a nostro avviso non possono essere correttamente utilizzati per qualificare le realtà del mondo dello sport di base, quello che presidia i nostri quartieri, allontana i giovani dalla criminalità, combatte le malattie prevenendole e diffonde il benessere psicofisico per persone di tutte le età. Così come al termine “utente” o “consumatore” preferiamo più correttamente riferire al nostro mondo quello di “socio”, “associato” o “tesserato”. Ognuno di noi esercita un ruolo all’interno di un tessuto, quello del mondo sportivo dilettantistico, volto alla diffusione dello sport di base senza altra finalità che non sia quella di farlo crescere, come individui e come entità collettiva. In questo si, siamo “professionisti”, “utenti”, “consumatori” e perché no, anche “imprenditori” dello sport.

Ma di certo non possiamo dimenticare che questi termini sono utilizzati senza mai riferirli alle categorie istituzionali per le quali sono state ideate dal legislatore del codice civile o del codice del consumo. Il mondo della promozione sportiva e dell’associazionismo è un mondo no profit!

continua a leggere: