SPORT DI TUTTI

Pubblicato il 14 novembre 2019
SPORT DI TUTTI

Lo sport non è di pochi, lo sport è di tutti.

Sport di tutti è un programma per favorire la pratica sportiva, è un modello d’intervento sportivo e sociale, che mira ad abbattere le barriere economiche di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità. L’obiettivo è promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita attiva tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui. Sport di tutti è promosso da Sport e salute S.p.A. in collaborazione con gli Organismi Sportivi e si rivolge in questa prima fase a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni.

Sport di tutti Edizione YOUNG

Un percorso sociale, sportivo ed educativo con attività sportiva pomeridiana gratuita offerta ai ragazzi dai 5 ai 18 anni attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.

Ha l’obiettivo di:

  • garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico;
  • incoraggiare i ragazzi a svolgere attività fisica;
  • supportare le associazioni e le società sportive dilettantistiche;
  • offrire servizi alla comunità di riferimento.

Un modello di intervento che intende supportare l’associazionismo sportivo di base, con attenzione alle ASD/SSD che svolgono attività di carattere sociale sul territorio.

Il progetto in sintesi

  • 2 ore a settimana di attività per la durata di 20 settimane;
  • programma di attività diversificato per fasce d’età;
    • dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base;
    • dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;
    • dai 15 ai 18 anni: attività sportiva;
  • copertura assicurativa per infortuni a tutti i partecipanti;
  • presenza di un Operatore di sostegno al fianco del Tecnico sportivo, in caso di situazioni di disabilità;
  • servizio di navetta, nei casi di difficile raggiungimento degli impianti sportivi con mezzi pubblici, ed espressamente autorizzati dalle Strutture Territoriali;
  • fornitura di attrezzature sportive per le ASD/SSD partecipanti (con un minimo di 10 ragazzi).

Quali sono i requisiti per la candidatura delle ASD/SSD?

Consulta l’avviso pubblico al sito www.sportditutti.it nel quale sono indicati i requisiti necessari per la candidatura:

  • iscrizione al Registro CONI valida per l’anno in corso;
  • disponibilità di impianto dotato di attrezzature adeguate per svolgere l’attività sportiva;
  • esperienze di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un organismo sportivo di affiliazione;
  • presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o di tecnici federali di 1° livello, in numero adeguato per garantire lo svolgimento dell’attività sportiva.

Le ASD/SSD riceveranno € 5 a partecipante alla settimana, fino a 20 settimane, a titolo di contributo per l’erogazione dell’attività sportiva di 2 ore a settimana per bambino o ragazzo e una fornitura di attrezzature sportive del valore di € 300 iva inclusa, adeguata alle attività sportive delle ASD/SSD e alle fasce di età dei bambini/ragazzi partecipanti.

Le ASD/SSD interessate potranno presentare la candidatura dal 12 novembre fino alle ore 16 del 4 dicembre 2019 al seguente link: http://area.sportditutti.it

Gli ulteriori dettagli e gli step di candidatura sono consultabili sull’avviso pubblico e sul sito internet di progetto www.sportditutti.it

Chiarimenti in ordine ai requisiti richiesti:

Abbiamo richiesto e ottenuto dal CONI la modifica dell’ultimo punto

  • presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o di tecnici federali di 1° livello, in numero adeguato per garantire lo svolgimento dell’attività sportiva.

che sarà modificato come di seguito:

  • presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o di tecnici federali di 1° livello e di tecnici di primo livello degli Enti di Promozione, in numero adeguato per garantire lo svolgimento dell’attività sportiva.

Per quanto attiene alle esperienze di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un organismo sportivo di affiliazione questa va intesa nell’ambito delle attività rivolte a minori e presenti tra quelle dichiarate da ASC nel portale EPS.

Scarica gli allegati:

Hai ulteriori dubbi? Contattaci subito!

Whatsapp 3336476189

Mail segreteria@ascsport.it