Coronavirus: A.S.C. invita a seguire disposizioni autorità competenti

Pubblicato il 24 febbraio 2020
Coronavirus  A S C  invita a seguire disposizioni autorit   competenti

Anche A.S.C. sospende le attività sportive in Lombardia, Veneto e a Torino, in linea con i provvedimenti e gli inviti del governo e del Coni.
L’obiettivo è quello di agevolare ogni misura di prevenzione necessaria ad arginare la diffusione del virus.
A tal proposito chiediamo ai Comitati Regionali e Provinciali, ai dirigenti e alle società sportive di seguire gli aggiornamenti che verranno diffusi dalle autorità competenti e di attenersi alle disposizioni e agli inviti che verranno diffusi.
Il premier Giuseppe Conte, al termine del Consiglio dei ministri di ieri notte, ha reso noto il provvedimento d’urgenza del governo: nessuna manifestazione sportiva avrà luogo domenica in Lombardia e Veneto. Cancellate e rinviate a data da destinarsi tutte le partite, maschili e femminili, di ogni categoria.
Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, in una lettera inviata al presidente del Coni, Giovanni Malagò, aveva chiesto «di farsi interprete presso tutti i competenti organismi sportivi dell’invito del Governo di sospendere tutte le manifestazioni sportive di ogni grado e disciplina previste nelle regioni Lombardia e Veneto per la giornata di domenica 23 febbraio 2020».

 

Coronavirus: le direttive della FMSI per le società sportive