Coronavirus: A.S.C. invita a seguire le disposizioni delle autorità territoriali di competenza

Pubblicato il 25 febbraio 2020
Coronavirus  A S C  invita a seguire le disposizioni delle autorit   territoriali di competenza

Di seguito le informazioni per la sospensione delle attività sportive nelle Regioni Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna. 

LOMBARDIA:
Il provvedimento adottato dalla Lombardia, valido fino al 1 marzo e allungabile per altri sette giorni, prevede:
– chiusura di scuole e università;
– sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo (le palestre quindi saranno chiuse) religioso (funerali e i matrimoni possono essere celebrati, ma con la presenza dei soli parenti stretti), anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
– sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura (Duomo compreso, che rimane però aperto ai fedeli, così come cinema, teatri e musei);
– sospensione dei concorsi;
– chiusura dei luoghi commerciali di intrattenimento e svago come bar, discoteche e pub dalle ore 18 alle 6 (non sono invece previste limitazioni per i ristoranti e per ora nemmeno per i servizi di delivery)
I servizi pubblici restano attivi e i negozi aperti, tranne quelli dei centri commerciali che nelle giornate di sabato e domenica dovranno chiudere (con l’eccezione di quelli che vendono generi alimentari).

Per maggiori informazioni clicca qui

 

PIEMONTE:
Scuole, università, ma anche musei, cinema e palestre resteranno chiusi in Piemonte fino a sabato 29 febbraio.
È quanto disposto dall’ordinanza firmata dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e dal ministro della Salute per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
Saranno regolarmente aperti gli uffici pubblici, negozi e centri commerciali. Sospesi, invece, i viaggi di istruzione in Italia e all’estero.
Cirio ha poi ricordato che “Rfi e Gtt effettueranno una disinfezione giornaliera sui treni regionali e sui mezzi del trasporto pubblico locale, oltre che nelle stazioni del territorio”.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

VENETO:
Sospese le manifestazioni che determinano significative concentrazioni di persone in luoghi pubblici e privati. In questo senso sono da ritenere sospese tutte le manifestazioni e iniziative che comportando l’afflusso di pubblico esulano dall’ordinanza attività delle comunità locali; si fa riferimento ad eventi e manifestazioni di natura sportiva, cultura, sociale ed economica. Vanno pertanto incluse tra le attività di sospendere manifestazioni, fiere e sagre, attrazioni e lunapark, concerti, eventi sportivi che prevedano la presenza di pubblico (campionati, tornei e competizioni di ogni categoria e di ogni disciplina) e attività di spettacolo quali rappresentanze teatrali, cinematografiche, musicali ecc., ivi comprese le discoteche e le sale da ballo.
In via generale NON sono invece ricomprese in tali attività quelle che attengono all’ordinario svolgimento della pratica corsistica e amatoriale (corsi di varia natura e allenamenti sportivi). Si precisa che potranno dunque rimanere aperti i luoghi di svolgimento dell’attività corsistica ordinaria di vario tipo (es. centri linguistici, doposcuola, centri musicali e scuola guida), gli impianti sportivi (centri sportivi, palestre pubbliche e private, piscina pubbliche e private, campi da gioco, ecc.), e in generale tutte le strutture quando le attività non prevedano concentrazioni di persone.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

EMILIA-ROMAGNA:
Effetto Coronavirus: in giro per Bologna post ordinanza, ecco come reagisce la città: http://www.bolognatoday.it/cronaca/coronaviorus-bologna-news-universita-farmacie-video.html
A oggi in tutta la regione Emilia Romagna è scattata l’ordinanza, firmata dal governatore e dal ministro.

Per maggiori informazioni clicca qui

Coronavirus: le direttive della FMSI per le società sportive

I suggerimenti della Federazione Medico Sportivo Italiana sui comportamenti da tenere all’interno degli impianti: Scopri