Discipline sportive ammissibili – Il termine del 1 marzo 2017 è stato differito al 31 dicembre 2017

Pubblicato il 14 febbraio 2017
Discipline sportive ammissibili - Il termine del 1 marzo 2017    stato differito al 31 dicembre 2017

La Giunta del CONI riunitasi oggi, 14 febbraio 2017, ha deliberato il congelamento della delibera n. 1566  del 20/12/2016 con la quale lo stesso CONI aveva emanato nuove ed importanti disposizioni in materia di Registro nazionale delle associazioni e Società sportive dilettantistiche riducendo significativamente le discipline sportive ammissibili, individuate in un apposito Elenco.

Rimane tutto fermo fino al 31 dicembre 2017 anche se il CONI, accogliendo parzialmente la richiesta degli Enti di Promozione Sportiva, ha provveduto ad integrare l’elenco delle discipline ammissibili, mantenendo comunque l’esclusione di attività importanti e diffusissime quali lo yoga, il Krav Maga, il burraco.

Scarica il nuovo elenco ufficiale delle discipline deliberato dal CONI:

Elenco discipline

L’A.S.C. sensibile alla tematica, si farà portavoce, dell’esigenza manifestata da tantissime associazioni sportive dilettantistiche che rischiano l’esclusione dal registro, nei confronti del CONI per supportare la massima Istituzione dello sport nel miglioramento della delibera a favore dello sport per tutti.

Il Consiglio Nazionale del CONI nella riunione odierna ha ragionato sull’ipotesi di includere il surf – disciplina nel programma olimpico di Tokyo 2020 – nella Federazione Sci Nautico, perché al momento sprovvisto di una casella propria. E’ stato approvato anche il cambio di denominazione della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio (FIHP) in Federazione Italiana Sport Rotellistici (FIRS).