SPORT E MOVIMENTO: A ROMA LA RIUNIONE PRESSO IL CENTRO “GIULIO ONESTI”

Pubblicato il 19 maggio 2015
SPORT E MOVIMENTO  A ROMA LA RIUNIONE PRESSO IL CENTRO    GIULIO ONESTI

Nel corso dell’incontro sono stati sottoscritti importanti protocolli d’intesa con i soggetti coinvolti nel progetto per la Terza Età

Domenica scorsa, presso il centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma, parte del direttivo ASC e della Commissione didattica si è riunita con l’intento di sviluppare le fasi intermedie del progetto nazionale “Sport e movimento per i migliori anni della nostra vita”, per la promozione dell’attività fisica nella popolazione anziana come mezzo fondamentale per il benessere fisico e psicologico.
Marco Visconti, responsabile della Commissione didattica ha delineato, nel dettaglio, gli interventi da attuare in vista delle prossime iniziative, sulla base delle disponibilità e dei bisogni locali, insieme ad un pool di professionisti appartenenti al mondo della Medicina Sportiva, delle Scienze Motorie e riabilitative di tutta Italia.

“Le attività motorie rivolte all’anziano non devono assumere solo finalità riabilitative, ma devono rappresentare anche un momento educativo e rieducativo globale – ha spiegato il Dott. Visconti –, costituendo un atto psico-pedagogico oltre che medico.  Un idoneo programma di ‘ginnastica’ rappresenta per l’anziano una conquista notevole: infatti il raggio delle sue possibilità si amplia parallelamente al miglioramento dell’autonomia, del benessere psico-fisico, della certezza di essere ancora capace ed operativo”.

Sono stati redatti e sottoscritti importanti protocolli d’intesa con i soggetti coinvolti nel progetto e calendarizzati i programmi di attività motoria e formazione. Nei prossimi incontri verranno diffuse le nuove linee guida e i protocolli di lavoro per i programmi di attività motoria, adattati al gruppo e ai singoli individui, sulla base dello stato di salute rilevato.